ALESSANDRO PIXA: BREAKING THE SYSTEM

“Il mio percorso artistico prende vita dal mondo dello skateboard e della street art.” – racconta Alessandro Mazzotti, aka Pixa – “Da giovanissimo mi sono ritrovato in questo contesto che ritengo fortemente stimolante, partendo dalle grafiche sulle tavole, alle riviste e l’abbigliamento, fino ad arrivare ai graffiti negli skatepark e sui muri  delle varie città che giravamo in cerca di spot da skeitare”.

credits: Alessandro Pixa

La sua esperienza ‘urban’ è facilmente individuabile nella produzione minimal e forse un po’ sfacciata di Pixa. Le sue immagini caratterizzate da linee ben marcate e campiture piatte di colore, da cui traspare la sua esperienza come grafico, riflettono con ironia dissacrante ed una punta di amarezza sui problemi della società moderna.

“Prendo principalmente ispirazione dalle news, da fatti di cronaca e cerco di dare una rappresentazione visiva di quelle verità scomode verso le quali oramai siamo diventati ciechi, o fingiamo di esserlo”.

credits: Alessandro Pixa

La realtà di Pixa si esprime attraverso l’uso di simboli che, accostati fra di loro, danno vita a dei veri e propri cartelli contro il qualunquismo ed il consumismo.

“Spesso utilizzo simboli legati all’esoterismo e all’alchimia. Si tratta di una scelta consapevole, un invito ad andare oltre la materialità delle cose e guardare al mondo dell’etereo, all’energia del cosmo che, molto spesso diamo per scontati in quanto assorbiti in uno stile di vita condizionato da leggi e doveri”

credits: Alessandro Pixa

Tuttavia, le opere di Pixa non scadono mai nella retorica e nello scontato: grazie all’utilizzo di colori vivaci e di un immaginario fresco e contemporaneo, il risultato è un qualcosa di nuovo, giovane e con una forte carica ironica.

Credo che proprio l’ironia sia un elemento fondamentale di quello che faccio. Cerco sempre di parlare di attualità con una presa di posizione critica e forse anche scomoda, prendendo un po’ in giro alcuni concetti. Eppure, penso che proprio tramite la risata, l’ammiccamento, si possa arrivare più facilmente alle persone”.

credits: Alessandro Pixa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...